Sana Smart Bread Maker Exclusive

In questa pagina esamineremo la macchina del pane Sana Smart Bread Maker Exclusive. Questa macchina del pane è ideale per chi è alla ricerca di un modello che sia in grado di lavorare diversi tipi di impasti e per coloro che vogliono panificare con farine integrali avendo la possibilità di scegliere anche i tempi di impasto, lievitazione e cottura (per queste ultime due anche la temperatura). Per scoprirne di più vi invitiamo a leggere l’intera recensione, altrimenti potete leggere un breve riassunto al paragrafo “Conclusioni” a fondo pagina.

Sana Smart Bread Maker Exclusive

La confezione

La Sana Smart Bread Maker Exclusive ci è arrivata dentro una grande scatola che potete vedere in foto; questa è pesante, elegante, nera e semplice allo stesso tempo, e riporta esternamente il nome del modello all’interno e un’immagine evocativa dell’utilizzo che se ne può fare. Una volta aperta la scatola notiamo che la macchina è ben imballata, il che le ha permesso di arrivare intatta e senza intaccature.

La macchina del pane

Un volta tirata fuori la Sana Smart Bread Maker Exclusive e i suoi accessori, che vedremo nello specifico nel paragrafo successivo, notiamo che la macchina è veramente pesante (quasi 10 kg) il che la rende sicuramente una macchina del pane solida. La Sana Smart Bread Maker Exclusive è infatti in acciaio, con un coperchio specchiato (con due piccoli oblò attraverso i quali è possibile vedere all’interno della macchina), un display “touch“ e altre caratteristiche e funzioni che elencheremo qui di seguito:

  • Luce interna: che si può accendere a piacimento e che si spegne automaticamente
  • 7 programmi: ogni programma è inizialmente pre impostato ma per ognuno si possono cambiare le impostazioni per i tempi di preriscaldamento, lievitazione, cottura (fino a un massimo di 230°C) e per la potenza di impasto. La Sana Smart Bread Maker Exclusive è pensata per permettere di impostare molte ore di lievitazione (ideale quindi anche per chi vuole panificare soprattutto con lievito madre). I diversi programmi sono in realtà, come recita la scheda istruzioni, sdoppiati, ovvero proposti ognuno in due versioni con impostazioni base simili. Fra i programmi disponibili avete anche la possibilità di impostare quello per la marmellata e le lunghe fermentazioni, utili per preparare anche yogurt, tempeh, amasakè e diversi tipi di purè o sughi. Inoltre si può utilizzare anche per cuocere altri tipi di alimenti (lasagne e carne) grazie alla presenza di programmi di sola cottura e accessori annessi!
  • Selezione del peso del pane: questa funzione è assente ma si possono lavorare impasti fino a un massimo di 1700 g
  • Avvio ritardato: è possibile impostare questa funzione insieme a quella di preriscaldamento degli ingredienti fino a un massimo di 10 ore, anche se sulle istruzioni viene specificato che questa in un certo senso rende difficile il lavoro della macchina poiché rende l’impasto poco omogeneo
  • 2 pale impastatrici: le pale sono supportate dal lavoro di un motore che sfrutta sino a 815 W di potenza

Gli accessori

Una volta aperta la scatola della Sana Smart Bread Maker Exclusive abbiamo trovato moltissimi accessori. Come potete vedere dalle foto oltre al classico cestello, le due pale impastatrici (entrambi in acciaio inox e quindi privi di PFOA), il gancio per estrarle, i cucchiai dosatori con il misurino, abbiamo trovato:

  • Supporto e forme per mini baguettes
  • Coperchi in vetro: da utilizzare durante le fasi di lavorazione per mantenere l’ipasto umido; vanno levati a temperature troppo elevate
  • Vaschetta in acciaio inox: per la preparazione di diversi cibi; in particolare sul libretto trovate le informazioni per la preparazione del tempeh
  • 4 coperchi in ceramica: di diverse dimensioni per evitare che il contenuto della vaschetta schizzi all’interno della macchina, per mantenere la giusta umidità del cibo e facilitare la cottura mantenendo costante la temperatura
  • Spazzolina per pulizia: per pulire i coperchi in ceramica
  • Termometro da cucina: un termometro con timer elettronico per testare la temperatura degli alimenti e stabilirne lo stato di cottura

Non abbiamo però trovato il libretto d’istruzioni all’interno della confezione ma abbiamo risolto il problema con la versione PDF trovata sul sito della casa produttrice. Abbiamo contattato la Sana che ci ha confermato che la nostra era una delle ultime macchine del pane a non averlo in cartaceo: la Sana ci ha assicurato che tutte le loro nuove macchine del pane avranno sempre un libretto di istruzioni in italiano e anche uno di ricette italiane (come ad esempio la polenta)!

La prova pratica

Utilizzare la Sana Smart Bread Maker Exclusive non è stato particolarmente complicato. Abbiamo seguito le ricette e provato, impostato i tempi e le temperature consigliate e atteso che la macchina svolgesse il suo lavoro. C’è da dire che nel caso in cui si volessero aggiungere degli ingredienti in corso d’opera la macchina non emette alcun segnale specifico e se intendete inserirli in un’ipotetica seconda fase di impasto aiutatevi con una spazzola di legno per far si che questo inglobi tutti gli ingredienti uniformemente. La Sana Smart Bread Maker Exclusive inoltre non si riscalda eccessivamente all’esterno e questo conferma la bontà dei materiali utilizzati! Al termine della cottura ci raccomandiamo di aspettare che il pane si sia raffreddato onde facilitarne l’estrazione dal cestello inox. Altro piccolo suggerimento: noi all’inizio abbiamo anche spalmato, come si fa per le terrine da forno, un po’ d’olio sul rivestimento interno del cestello. I risultati sono stati ottimi!

Video

Qui sotto trovate un paio di video che vi mostreranno come lavora la Sana Smart Bread Maker Exclusive.

Come fare il pane con la Sana Smart Bread Maker Exclusive

Come fare lo yoghurt!

Conclusioni

La Sana Smart Bread Maker Exclusive è una macchina del pane con un prezzo di fascia alta; si nota la qualità dei materiali costruttivi in quanto a solidità e isolamento termico. È però un po’ pesante e occupa spazio in cucina con le sue dimensioni: (alt./largh./lungh.) 30 x 40 x 22,5 cm; occhio quindi a trovarle il giusto spazio e alloggiamento. Questa macchina del pane ha una programmazione e una serie di funzioni che la rendono adatta anche per i panificatori più esigenti. Si possono infatti regolare le temperature e i tempi inerenti alle fasi di lievitazione e cottura e, per quanto riguarda l’impasto, anche la potenza del motore (e quindi la velocità con cui girano le pale). È ideale, anche grazie alle pale particolarmente alte, per lavorare farine senza glutine, integrali, per metodiche quali poolish e panificazione con pasta madre, ma non solo: la Sana Smart Bread Maker Exclusive è indicata per chi cerca un modo per cambiare stile di alimentazione, essendo adatta anche per cucinare marmellate, yogurt, purè ed ha gli accessori per fare il tempeh (alimento a base di soya). Ha anche un rivestimento interno e pale in acciaio inox (PFOA free) più idonee al contatto con gli alimenti e resistente alle alte temperature. Insomma, a noi ha convinto! L’unica cosa che un po’ rimpiangiamo è l’assenza di un segnale che indichi l’aggiunta di ingredienti secondari, ma ne emette fra un programma e l’altro, e forse per far amalgamare bene questi ingredienti all’impasto è il caso di aiutarvi con una spatola di legno, soprattutto se li inserite durante le fasi successive di lavorazione.

Vantaggi

  • Solidità
  • Isolamento termico
  • Luce interna
  • Rivestimenti in acciaio inox
  • Versatile
  • Tanti accessori
  • Ricettario con ricette italiane

Svantaggi

  • No segnale acustico specifico per inserimento ingredienti secondari
  • Dimensioni

Scheda tecnica della Sana Smart Bread Maker Exclusive

  • 7 programmi interamente modificabili
  • Cottura di pagnotte grandi e piccole (da 0,5 fino a 1,7 kg)
  • I programmi più usati sono sdoppiati
  • Gli impastatori non rimangono nell’interno del pane
  • Riesce a impastare anche miscele di segale
  • La cottura senza additivi “artificiali” e materiali privi di teflon (usa l’inox)
  • Possibilità di prepararsi il proprio lievito naturale
  • Impastatura veloce
  • Termostato digitale per vari tipi di fermentazione con precisione inferiore a 1 °C
  • Lievitazione a due fasi per la tradizionale preparazione del lievito naturale e degli impasti a lievito naturale
  • Cottura a tre fasi che consente l’impostazione della cottura personalizzata (temperature, tempi) che assicura il sapore e il profumo migliore
  • Riscaldamento dei cibi con temperature variabili
  • Molti accessori
  • L’uso “intuitivo” tramite comandi sensoriali sul pannello di vetro
  • Spazio cottura di lamiera zincata
  • Parte superiore traslucida
  • Basso consumo energetico: circa 8 centesimi per una pagnotta grande!
  • Tecnologia sempre all’avanguardia: la macchina è dotata del software e due chip di memoria predisposti per aggiornamenti
  • Dimensioni del pane: 500 – 1700 g
  • Range temperature: 20 – 230 °C
  • Sensitività del termostato: 1 °C
  • Numero di programmi impostabili: 7
  • Numero d’impastatori: 2 pezzi
  • Materiale cestello/impastatori: acciaio inox
  • Dimensioni (alt./largh./lungh.): 30 x 40 x 22,5 cm
  • Assorbimento: 815 Watt
  • Peso: 9,8 kg
  • Garanzia: 2 anni

Libretto istruzioni della Sana Smart Bread Maker Exclusive

Qui troverete il libretto d’istruzioni della Sana Smart Bread Maker Exclusive.

23 commenti su “Sana Smart Bread Maker Exclusive

  1. Buongiorno,
    molto interessante la Sana Smart Bread Maker exclusive.
    Pero’ vorrei fare una domanda:
    avendo cip con software di aggiornamento,
    sarebbe possibile rendere il pannello comandi accessibile con talk o voce?

    In quanto non vedente temo di non poter utilizzare questa ottima macchina,
    come del resto molte delle mdp.
    Vi ringrazio del vostro interessamento o se non altro
    avere un link della casa a cui scrivere per questa feature in piu’.
    Grazie Giacomo

    1. Ciao Giacomo,

      Purtroppo di hardware non ce ne intendiamo proprio, ci dispiace! Puoi provare a contattare il produttore a questi recapiti: Strumenti Sani s.r.o., email: info@prodottisana.it, telefono: 339 7949785. Tienici aggiornati, se ti va!

      Ciao!

      Il Team di Macchina-del-pane.it

  2. Grazie comunque del vostro aiuto.
    Ho provveduto ad inoltrare la richiesta,
    vi faro’ sapere eventuali evoluzioni se interessanti.
    Ciao Giacomo

  3. Avete provato anche la cottura nel cestello in teflon? Le palette impastatrici tendono a staccarsi durante l’impastatura? Ho visto un video su youtube in cui una paletta era proprio piegata in mezzo all’impasto (a me succedeva con una macchina che avevo). La pagnotta viene di forma regolare anche senza schiacciarla con le mani a fine impasto, come fanno vedere nel video dimostrativo? Sempre nel video che ho trovato in youtube la si vede più alta da una parte e bassa dall’altra. Come mai non si trovano nel web recensioni di chi ha acquistato questa macchina? Grazie, saluti, Cristina

    1. Ciao Cristina,

      Nelle prove che abbiamo effettuato non abbiamo incontrato particolari problemi, né durante l’impasto né durante la cottura. La carenza di commenti e recensioni online probabilmente è dovuta al fatto che questa macchina, e soprattutto questo brand, non sono particolarmente conosciuti o pubblicizzati in Italia. È un prodotto “di nicchia”.

      Ciao!

      Il Team di Macchina-del-pane.it

  4. Buongiorno,
    sono molto interessata alla macchina del pane Sana Smart Bread Maker exclusive per il cestello in acciaio inox, è l’unica in commercio ad averlo, o sbaglio? Poiché Sana non è sicuramente una marca conosciuta in Italia volevo sapere se ci sono centri assistenza… se per caso ci fossero problemi con la macchina chi la ripara?

    Vi ringrazio e complimenti per il sito!

    Veronica

    1. Ciao Veronica,

      In realtà anche Riviera & Bar produce macchine del pane con cestello in acciaio inox: si tratta in questo caso di un marchio d’importazione francese, di cui non abbiamo ad oggi reperito contatti per l’assistenza sul territorio italiano.
      Per quanto riguarda Sana, invece, tutte le informazioni sull’assistenza possono essere richieste all’email email: info@prodottisana.it.

      Ciao!

      Il Team di Macchina-dal-pane.it

      1. Vi ringrazio molto per la risposta, ho provveduto a contattare via mail per la macchina per il pane della Sana… Per quanto riguarda Riviera & Bar potete dirmi qual’é il modello con il cestello in acciaio inox?

        Grazie ancora.

        Veronica

    1. Ciao Sonia,

      Le pale possono rimanere all’interno del pane, c’è in dotazione il gancio per estrarle.

      Ciao!

      Il Team di Macchina-del-pane.it

  5. Salve! Ho da poco la sana exclusive, che ho scelto, anche grazie al confronto con voi, per la cura nei materiali e perché destinata a lavorare esclusivamente farine gluten free, anche integrali. Se la versatilità rende questa macchina meravigliosa, al tempo stesso non può dirsi altrettanto del libretto di istruzioni/ricettario: per fare il pane descrive in maggiore dettaglio 2 procedure (con e senza vetri temperati) ma, credetemi, non riesco a fare bene il pane! Non lievita bene e resta alto circa 5 cm, massimo 5.5; inoltre non si cuoce molto bene, restando troppo chiaro e umido…
    Anche le ricette sono spiegate male (penso all’unica pagina dedicata al gluten free, ad esempio).
    Insomma, sono quasi disperata: mi indichereste cortesemente temperature ideali per lievitazione e cotture con solo un mix per celiaci oppure con farine miste che scelgo al momento (es. Grano saraceno assoluto; saraceno+ mais+ ceci+ quinoa)?
    Inoltre sul libretto parla di 700 gr di farina per 500ml di acqua e lievito naturale.
    Se voglio usare 500 gr di farina e lievito secco le proporzioni come vanno cambiate? Ho fatto diverse prove ma, credetemi, non sono soddisfatta, perché il pane resta basso e umido. Lo faccio asciugare lasciandolo all’aria ma al taglio resta duretto, pur essendo fresco! Aiutooo!!!
    Grazie se potrete darmi la vostra mano…
    Un caro saluto e un ringraziamento in anticipo

  6. Mi chiedevo se fosse inoltre possibile parlare con persone che hanno già questa macchina per confrontarsi e comprendere meglio come fanno gli altri e con quali risultati.
    Inoltre vorrei capire 2 altre cose:
    1. Quando termina di fare il pane, avvisando con doppio segnale sonoro, inizia a portare il tempo (in avanti) in minuti alternando con la scritta “off”. Mi chiedo a cosa serva, perché nel libretto non è spiegato.
    2. Finito di fare il pane, quindi quando la macchina è a riposo, va tolta sempre la spina dalla presa? Se non lo faccio continua a portare il tempo alternandosi co “off”. Oppure devo premere qualcosa sul display per lasciarla sempre con la spina attaccata?
    Grazie mille per tutto!

  7. Vi chiedo ancora, quale potrebbe essere la ricetta per un buon pan brioche per la colazione, con indicazione cortesemente di tempi e temperature per ciascuna fase di lavorazione (impasto, lievitazione, cottura)?
    Vi ringrazio molto se potrete essermi utili anche in questo…
    Non immaginate quanto io mi senta demoralizzata perché non mi viene bene nulla…

  8. Buondì, spett.le staff.
    Venerdì notte ho lasciato 3 commenti e alcune richieste circa questa macchina, ma mon vedo i miei commenti dopo l’ultimo di risposta a Sonia.
    Cosa è accaduto? Attendo vostro cortese riscontro. Grazie

    1. Ciao Valentina,

      Comprendiamo la tua frustrazione, possiamo cercare di rincuorarti ricordandoti che è del tutto normale che ci vogliano diversi esperimenti prima di imparare a usare la macchina del pane al meglio! Il nostro consiglio è di provare a ripetere la stessa ricetta apportando piccole variazioni alle dosi e alle tempistiche finché non trovi la combinazione giusta, a quel punto dovrebbe venirti più semplice affrontare anche impasti diversi con maggiore successo.
      Per quanto riguarda i consigli molto specifici che ci richiedi, dobbiamo dirti che noi non ci occupiamo nel dettaglio di ricette e problemi legati alle preparazioni, ma c’è una vasta letteratura online su tutto quello che riguarda la panificazione con la macchina del pane: ci sono svariati blog e siti probabilmente più idonei a darti un parere informato.
      Facci sapere come va!

      Ciao!

      Il Team di Macchina-del-pane.it

  9. Salve,
    ho letto che la macchina è alta 30cm. Sapreste dirmi quanto spazio occorre verso l’alto per estrarre il cestello? Va bene se considero circa il doppio o è poco? È abbastanza ingombrante e sto calcolando lo spazio giusto per piazzarla nella mia purtroppo non molto ampia cucina.
    Grazie in anticipo per la risposta

    1. Ciao Giuseppe,

      Tenendo presente che la vasca di cottura non è alta 30 cm ci sembra che ulteriori 30 cm al di sopra della macchina possano essere sufficienti, sebbene certo non comodissimi!

      Ciao!

      Il Team di Macchina-del-pane.it

  10. Ho acquistato la sana da un paio di mesi e mi trovo benissimo. Confermo che le ricette sono davvero scarse e siccome ogni fase va impostata nel dettaglio all’inizio può sembrare complicato. Io faccio soprattutto pane integrale e di segale e lo trovo eccellente! Consigliatissima

    1. Ciao Sara,
      non abbiamo reperito questa informazione, consigliamo di contattare il servizio clienti della casa produttrice per una risposta.

      Ciao!

      Il Team di Macchina-del-pane.it

  11. Buongiorno, mi piace molto questa macchina, e sono interessata all’acquisto, ma lo spazio cottura in lamiera zincata mi lascia molto perplessa. Se non sbaglio la zincatura è tossica, soprattutto con il calore….

    1. Ciao Fede,

      non siamo medici o chimici, possiamo dirti che difficilmente un apparecchio tossico possa essere immesso sul mercato, ti consigliamo di contattare direttamente la casa di produzione e farti spiegare meglio questo argomento, poiché spesso si generalizza e si arrivano a conclusioni errate.

      Ciao,

      Il Team di Macchina-del-pane.it

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *