Kenwood BM366

La macchina del pane Kenwood BM366, un prodotto di cui non sappiamo ancora nulla. Da qualche anno a questa parte sono usciti così tanti modelli che recensirli è divenuto ormai come scambiarsi le figurine. Questo è dovuto dal grande successo di vendita delle macchine del pane, ma non sono tutte uguali ovviamente, qualità e prezzo però non sempre rappresentano una certezza, proprio per questo vi invitiamo a leggere quanto segue e scoprire quanto vale la Kenwood BM366.

96 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
96 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Aspetto fisico

Iniziamo dal prezzo, la macchina del pane Kenwood BM366 ha un costo abbastanza elevato che parte dalle 120 fino alle 140 euro. Il design appartiene sicuramente a quello della nuova generazione con rivestimento in acciaio e dimensioni contenute. Rispetto ai modelli più recenti però ha mantenuto lo sportello bianco, molto semplice d’aprire. L’oblò per visualizzare l’impasto non è particolarmente grande ma sembra sufficiente per capire come si evolve il vostro lavoro. Quello che ci sorprende sono le dimensioni del cestello che promette di poter sfornare fino ad un kg di pane, ma secondo è troppo piccolo!

Un trucchetto per evitare il pane gommoso

La prova del pane non ci ha lasciato grosse sorprese, le ricette che vi offre il manuale sono particolarmente ricche di farina e uova secondo noi, abbiamo quindi riproposto una nostra versione, ma ci siamo abituati. La cottura è molto rapida, con sole 3 ore la pagnotta è pronta. Se pensiamo che per lo stesso risultato la Panasonic SD254 impiegava 5 ore possiamo ritenerci molto soddisfatti. Per chi non lo sapesse la SD254 è un modello di qualche anno fa tra i migliori riusciti. Tornando a noi però il pane prodotto è risultato un po’ troppo gommoso anche se il sapore era molto buono. Il secondo tentativo è stato molto più soddisfacente, abbiamo infatti applicato al fondo un foglio di carta-forno in modo tale che venisse assorbita l’umidità ed ha funzionato!

Eco-forno per consumare meno

La macchina del pane Kenwood BM366 ha comunque molte funzioni e quelle che abbiamo provato funzionano molto bene, una sola cosa però è da sottolineare: soffermatevi a quantità non eccessive nelle vostre ricette perchè il cestello è piccolo e non può supportare forme da 1 kg come suggerisce la scheda tecnica. Un altro problema di dimensioni, anche se non così importante, è quello della visibilità dell’oblò che non è sufficiente, ci eravamo sbagliati anche se nel display ci viene detto cosa accade ad ogni passaggio. Ad ogni modo il Kenwood BM366 ha una meccanica molto efficiente, non effettua alcun rumore durante la lavorazione e provando l’opzione eco-forno siamo rimasti molto soddisfatti. Si tratta della cottura in 85 minuti che ci permette di risparmiare sul costo dell’energia, anche con questa modalità il pane ottenuto aveva un buon sapore.

Guardate il video della Kenwood BM366

Domande sul futuro

Il manuale delle istruzioni è mal tradotto e poco funzionale ai nostri scopi. Non siamo riusciti a capire infatti come si modificano i tempi di cottura e d’impasto una volta dato il via. In realtà non siamo neanche certi che questo sia possibile, in questo caso sarebbe una vera noia dover cancellare ogni volta il programma nel caso in cui vi siete dimenticati un ingrediente per esempio. Un’altra cosa che ci ha convinto poco è la ventola, ci domandiamo perchè la si sente attiva solo per pochi minuti, cosa accadrà dopo mesi di utilizzo?

Conclusioni

Sinceramente 130 euro per un prodotto che non ci soddisfa al 100% non lo possiamo consigliare. Il Kenwood BM366 ha un bel design, non consuma molto e il pane ha anche un buon sapore. Diciamo anche che non fa rumore, davvero importante per chi usa spesso il timer durante la notte per trovare il pane fresco al mattino. Il problema non è nemmeno quello della visibilità ridotta dell’oblò o le dimensioni che non ci permettono di fare un kg come promesso dalla casa. Diciamo solo che il Kenwood BM366 pur essendo un buon prodotto non avrebbe certo un posto sul podio nel rapporto qualità-prezzo.

96 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
96 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Vantaggi

  • Eco-forno per basso consumo
  • Velocità nella cottura
  • Design moderno
  • Silenzioso
  • Piccole dimensioni

Svantaggi

  • Prezzo alto
  • Manuale mal tradotto
  • Cestello piccolo
  • Dubbi sulla ventola

Scheda tecnica della Kenwood BM366

  • Colore: Finitura in acciaio spazzolato
  • Materiale: Metallo
  • Potenza: 645 W
  • Timer con partenza ritardata: 12 ore
  • Mantenimento in caldo: 1 ora
  • Coperchio: Removibile
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni (cm): 39,0 l x 28,0 p x 31,5 h
  • Peso: 7.8 kg

Foto in alta risoluzione della Kenwood BM366

Qui troverete invece la foto in alta risoluzione della Kenwood BM366.

5 commenti su “Kenwood BM366

  1. salve ho dei problemi per utilizzare la nuova mdp kenwood bm250, l’ho gia’ sostituita perche la prima credevo fosse guasta ma la seconda presenta gli stessi problemi, quindi sono io che sbaglio qualcosa? ad esempio se imposto il programma per il pane integrale (3) che dura 3h45m me lo programma in 57minuti!! ..ed ovviamente e’ crudo!! invece il programma dell’impasto (8) dura 1h30m ma me lo cuoce invece di farmelo solo lievitare.. (volevo fare una pizza invece e’ uscito un pentto crudo)… sono molto demoralizzata… potete aiutarmi? grazie

    1. Ciao Sarah,

      noi non abbiamo riscontrato i tuoi stessi problemi, l’unica cosa che possiamo consigliarti è di leggere bene le istruzioni e fare pratica.

      Ciao macchina-del-pane.it

  2. ho acquistato la macchina del pane kenwood bm 366, sono molto soddisfatta l’unico problema riscontrato è che la pala impastatrice rimane incastrata nel pane quando lo tolgo dal cestello.
    Come si può evitare che la pala impastatrice rimanga incastrata nel pane appena sfornato?
    grazie
    Eleonora Conte

    1. Ciao Eleonora,

      purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente possa aiutarti; in alternativa puoi trovare molte informazioni al riguardo! Alcune macchine del pane hanno manuali che consigliano di togliere le palette impastatrici a fine impasto, altre consigliano l’esatto contrario. Secondo la nostra esperienza toglierle successivamente è più difficile ma lasciandole la cottura sarà migliore.

      Ciao,

      Il Team di Macchina-del-pane.it

    2. Ciao eleonora,
      anche io ho riscontrato lo stesso problema, alquanto fastidioso a mio parere. La pala impastatrice resta incastrata nel pane al termine della cottura e per rimuoverla occorre disfare tutto il pezzo di pane!!
      C’è un modo per rimuoverla prima che l’impasto venga cotto?

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Kenwood BM366?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *